Corporate identity

Un biglietto da visita per ogni occasione

Un biglietto da visita per ogni occasione? Con questo progetto è possibile.

La richiesta per questo lavoro era di avere più varianti del classico biglietto da visita in modo da poterlo usare in occasioni differenti. Il cliente in questo caso è un’agenzia di organizzazione eventi, matrimoni e public relationship di Milano che, proprio per il lavoro che svolge, aveva necessità di biglietti che si adattassero alle svariate tipologie di clienti e occasione di contatto.

Sono stati quindi progettati 2 blocchetti contenenti ciascuno 32 biglietti da visita differenti, rilegati con punto metallico, ricoperti con un cartoncino e con la seghettatura per lo strappo in modo da poterli strappare al momento. I due blocchetti differiscono per le tonalità di colore:

  1. il primo più serio e per occasioni istituzionali, ha disegni in bianco e nero e riporta 3 grafiche ripetute in modo casuale (puntini, righe e pied de poule);
  2. il secondo invece per le occasioni più mondane, è costituito da 4 disegni sviluppati in 8 colori (parola, puntini, righe e pied de poule).

Il blocchetto colorato è stato progettato in modo da avere un biglietto da visita per ogni occasione in cui si ipotizzi che il cliente possa avere dei contatti lavorativi, quindi ogni inizio colore riporta una delle parole scelte:

  1. love, colore rosso, in occasioni di scambio di contatti con amici;
  2. wedding, colore rosa, in occasione di matrimoni;
  3. coffee, marrone, in occasioni di colazioni di lavoro;
  4. lunch, colore verde, in occasione di pranzi di lavoro;
  5. dinner, colore bordeaux, in occasione di cene di lavoro;
  6. smile, colore giallo, in occasioni mondane;
  7. holiday, colore azzurro mare, in occasione di scambio di contatti durante le vacanze;
  8. empathy, colore carta da zucchero, in occasioni di forte empatia.

La scelta di avere un blocchetto è stata voluta anche per poter far scegliere il biglietto da chi riceve il contatto dell’agenzia, selezionando quello che più gli piace.

Tutte queste scelte sono state fatte sia per avere un primo impatto originale (ricordiamo che il biglietto da visita è la prima immagine che diamo di noi) sia per dare un’occasione in più per ricordarsi dove e quando è stata fatto questo incontro di lavoro.

Il retro dei biglietti invece è più semplice e istituzionale, riporta il logo e i dati di contatto in colore grigio scuro, mentre una striscia laterale riporta una piccola sezione del disegno e del colore frontale.

35 differenti biglietti ma con un’impostazione identica in modo da mantenere un filo conduttore.

Progetto: Luca Bossi

Cliente: Agenzia di eventi

biglietto da visita